Nel Viillaggio Italia all’Olimpiade, racconta Montani, cucina internazionale fuorchè la pasta. Intanto lo storico oro nel curling e l’argento nel fondo. E gli auguri a Saccani

Cosa si mangia a Casa Italia, ha chiesto il presidente Carra a Giovanni Montani e lui ha risposto: ” Al villaggio abbiamo cucina internazionale , oggettivamente discreta ed abbondante poi a Casa Italia ci sono i nostri prodotti gastronomici ma solo per pasti freddi. Il nostro cuoco al momento non può cucinare la pasta per il rispetto delle norme Covid, il rischio delle infezioni”. Il commento di Claudio Saccani  (a proposito auguri per i suoi 75 anni !!! anche dalla Cina come il pupazzo di neve a Casa Italia)  “i cinesi sono invidiosi dei nostri spaghetti” Ecco  il servizio dei pasti in camera. Quindi ala fase vincente del curling con Stefania Costantini e Amos Mosaner (8-5 alla Norvegia). Per il valdostano Federico Pellegrino argento nel fondo sprint bissando così il secondo posto dell’Olimpiade coreana 2018.  Poi l’immancabile foto ricordo per Montani con  Manuela Di Centa ex fondista italiana, campionessa olimpica ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994 e dal 2006 al 2013 deputata italiana

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.