Le donne in bicicletta della Stelitano hanno la meglio sui favoriti del Bancarella sport

Nella foto il Notaio Sara Rivieri, Ezio Luzi, Leo Turrini, il presidente del Panathlon International, Giorgio Costa, Paolo Francia, la vincitrice Antonella Stelitano, il sindaco di Pontremoli, Lucia Baracchini, la valletta Claudia Vanni , Gigi Riva, Beppe Conti, il professor Giuseppe Benelli, Gianni Tarantola

“Pontremoli mi ha regalato una grandissima emozione. Donne in bicicletta ha vinto il Bancarella Sport. …non ci posso ancora credere”: così Antonella Stelitano ha commentato su Instagram la vittoria della 58esima edizione del Premio Bancarella Sport, prestigioso riconoscimento dedicato ai libri di sport.

“Domani si chiuderà il Tour de France 2021, ma noi abbiamo già avuto oggi la nostra vincitrice” ha detto il Presidente della Fondazione Città del Libro, Ignazio Landi, durante la serata condotta a Pontremoli da Claudia Vanni, giornalista di Mediaset, e del Direttore di TGCom24 Paolo Liguori.
I voti della giuria – Antonella Stelitano vince la volata con 119 voti lasciandosi ad una sola distanza Ezio Luzzi con “Tutto il mio calcio minuto per minuto”, Baldini-Castoldi (118 voti) e a tre Gigi Riva con “Non dire addio ai sogni”, Mondadori (116 voti). Dopo un avvio serrato, non riescono a stare a ruota gli inseguitori Leo Turrini con “Panini, storia di una famiglia e di tante figurine”, Minerva Edizioni (105 voti); Ildo Serantoni con “Felice Gimondi, campione nello sport, campione nella vita”, Bolis Edizioni (48 voti); Beppe Conti con “Dolomiti da leggenda”, Reverdito (85 voti).

Numerosi nostri Soci erano presenti a Pontremoli a cominciare da Andrea Vaccaro, Daniela Isettti, Giorgio Gandolfi, tanto per citarne alcuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *